1914 - 2014

Una guerra, 100 anni fa,
ha coinvolto più di 30 paesi.
I nostri.
Ancora oggi viene ricordata come
la Grande Guerra.

Press room

Bravehearts nel cuore del conflitto. Donne si fa storia

Donna_web

WW1 - dentro la Grande Guerra e il Centro Studi Storico Militari sulla Grande Guerra “Piero Pieri”, in collaborazione con la Regione del Veneto ed il Club Soroptimist di Treviso lanciano stasera presso la sede del Consorzio del Prosecco a Treviso il progetto “Bravehearts nel cuore del conflitto. Donne si fa storia”.

Durante la Grande Guerra le lavoratrici donne in Italia nei diversi settori ammontavano alla fine del 1915 a 23.000, a 89.000 alla fine del 1916, a 175.000 alla fine del 1917 e a circa 200.000 al termine del conflitto. Molte di loro divennero vere e proprie imprenditrici.

Le donne del Veneto, a partire da Treviso, Padova e Belluno, saranno le protagoniste di una serie di mini-film professionali per televisione e web e racconteranno la storia con uno sguardo fresco.

Donne si fa storia consentirà di mettere un accento sull'imprenditorialità femminile, nata 100 anni fa e premessa di cambiamento e crescita anche in un momento di crisi come quello odierno. Durante i tre eventi previsti in Veneto, verranno selezionate le prime 10 ambasciatrici, donne capaci di trasmettere attraverso un modello culturale ed imprenditoriale nuovo a partire dalle università.

Sarà il cinema e la forza delle immagini di un film, il nostro primo grande appuntamento con la storia.

imgo

ww1bandonne



WW1 è una piattaforma editoriale che offre al pubblico una grande mappa interattiva, quella del Fronte, attraverso la quale interagire con contenuti inediti. Panorami interattivi e immersivi a 360°, video a forte carattere emozionale, documenti storici “certificati”come Albo d’Oro, le Relazioni dell'Esercito sulla Grande Guerra, memorie private, ricostruzioni di forti e trincee, la vita civile saranno i contenuti accessibili in forma digitale e in lingua italiana e inglese per il largo pubblico.

WW1 apre la possibilità di scoprire il presente e il passato attraverso il web, i propri dispositivi mobili e i monitor touch distribuiti nelle stazioni, negli aeroporti, nelle città.

WW1 è uno strumento che crescerà nel tempo con lo scopo di diffondere e condividere conoscenza e cultura attraverso i linguaggi che le persone utilizzano e sentono propri. WW1 è un progetto di natura storico-culturale, non profit.


Il Centenario della Grande Guerra coprirà un periodo (2014-2018) in cui verranno realizzati continui eventi, celebrazioni e attività ad alto impatto locale, nazionale e internazionale. Le aziende che sposeranno i progetti leader, come quello a cui stiamo lavorando, potranno godere di un alto ritorno di immagine e potenziamento del business.

Si prevedono per quel momento flussi di persone che si muoveranno in Italia tre volte maggiori di quelli mossi da Italia150.

Per diventare sponsor del progetto, contattaci attraverso il modulo che trovi in questo sito oppure scrivendo direttamente a sponsor[at]grandeguerra100.it




Al fine di sviluppare un progetto importante come WW1 e gestirne i diversi prodotti con il massimo della qualità, è stata fondata l’Associazione culturale WW1 - dentro la Grande Guerra. L’Associazione svolgerà attività di ricerca e studio, promuoverà processi di conoscenza, di pace, scambio ed integrazione tra i popoli, cogliendo la commemorazione della Grande Guerra come occasione per dare inizio a questo percorso.

L’Associazione potrà collaborare con lo Stato italiano e gli Stati esteri, enti pubblici territoriali italiani ed esteri, istituti scolastici e università italiane ed estere, istituzioni e soggetti privati per il conseguimento delle sue finalità generali.

WW1 – dentro la Grande Guerra prevede la gestione congiunta dei lavori e l'integrazione delle competenze di ciascuno dei partners tecnologici e professionali in un unico prodotto crossmediale.

Scarica lo statuto

Se sei una scuola, un comune, un’azienda, un appassionato, contattaci ed entra nella galassia WW1.

WW1 - dentro la Grande Guerra. Uno strumento di conoscenza. Per tutti.
 
Contattaci